Atri

Atri

Atri, antichissima città ricca di storia, arte e cultura, situata su una collina a ridosso della costa teramana, tra il Piomba ed il Vomano. Considerato uno dei centri storicamente ed artisticamente più importanti dell’Italia centro-meridionale, Atri ha una forte attrattiva turistica vista la quantità e la qualità dei monumenti presenti nel suo territorio. La città abruzzese, distante poco più di 13 km dal nostro Hotel, ha origini antichissime e si suppone che la sua storia abbia inizio nel X secolo a.C. con la migrazione degli Illiri, i quali abitarono originariamente queste terre.

Atri5-

Di particolare interesse è l’affascinante centro storico di Atri, il quale è ricco di monumenti, palazzi signorili, musei e caratteristici vicoli che hanno conservato l’antico aspetto medievale. In particolare, la città è ricca di pregevoli architetture religiose, tra le quali si segnalano: la Basilica Cattedrale di Santa Maria Assunta, splendido edificio romanico-gotico dal 1899 Monumento Nazionale e risalente al Medioevo, al cui interno è possibile ammirare gli splendidi affreschi realizzati da Andrea De Litio; la Chiesa di Santa Reparata, con alcuni magnifici affreschi del XVIII secolo riferibili ad ambito napoletano; la Chiesa di Sant’Agostino, costruita tra il XIII e XIV secolo; e la Chiesa di San Francesco, caratterizzata da una scenografica scalinata.

Atri-Cattedrale

Oltre alle numerose chiese, ad Atri si trovano altri pregevoli monumenti e luoghi d’interesse quali: il Palazzo Acquaviva, conosciuto anche come Palazzo Ducale, una sorta di fortezza tutta in pietra edificata nella prima metà del Trecento, attuale sede del Municipio; il Palazzo vescovile ed il Seminario appartenenti al tardo Cinquecento; il Teatro Romano nei pressi di Palazzo Cicada, risalente ai secoli III – II a.C.; le rovine sommerse dell’antico porto di Atri nei pressi della Torre di Cerrano; il Museo capitolare, dove sono custoditi importanti dipinti che vanno dal XIII al XX secolo; e il Museo Didattico degli Strumenti Musicali Medievali e Rinascimentali, ospitato nel Palazzo Ducale.

Atri7-

Sotto il profilo paesaggistico, è di notevole interesse la Riserva Naturale dei Calanchi di Atri, una straordinaria area naturale protetta che si estende per 380 ettari su un paesaggio collinare dai 100 ai 500 metri di quota, la quale affascina per la spettacolare presenza dei Calanchi, vere e proprie sculture naturali nate dal ruscellamento dell’acqua su terreni argillosi e marnosi rimasti privi della copertura boschiva.

LA SPIAGGIA

FOTO & VIDEO

ANIMAZIONE

2018-01-23T23:49:52+00:00